APPELLO: Il 17 Novembre ci giochiamo tutto!

Care amiche e cari amici Popolari Democratici,
dopo una lunga e insidiosa battaglia abbiamo festeggiato il 20 ottobre con gioia e sollievo il mantenimento dei nostri due Consiglieri Nazionali Fabio e Marco. Onore a loro e a tutti voi che vi siete impegnati per quel risultato! Un grazie sentito va anche a tutte le liste congiunte, alla nostra Generazione Giovani ed ai Ticinesi nel Mondo, ai Verdi Liberali e soprattutto al PLR: senza di loro l’obbiettivo sarebbe stato irraggiungibile.

La festa sarà però completa solo il 17 novembre, con l’elezione dei due candidati – PPD e PLR – al Consiglio degli Stati. Ci siamo assunti questo impegno e proprio perché noi NON siamo “oregiatt” vogliamo rispettare i patti e ricambiare il favore ricevuto il 20 ottobre.

A chi mi dice che, ai tempi, Alberto Stefani e Luigi Generali si intendevano benissimo senza tanti accordi di partito, a chi mi ricorda che Dick Marty e Renzo Respini fecero campagna insieme per gli Stati nel 1995 senza bisogno di congiungere le liste al Nazionale, rispondo che per l’appunto i tempi son cambiati. Non ci vuole il Nobel in matematica per capire che i due partiti storici sono confrontati oggi a tutt’altra concorrenza, da destra come da sinistra, e che devono unire le forze per difendere il loro ruolo storico.
Vale per queste elezioni, ma vale anche per diminuire la litigiosità della politica cantonale e lavorare meglio sulle priorità comuni. Niente fusioni, nessuna confusione: la propria storia, con valori, identità e programmi politici rimangono per ciascuno sacrosanti! Ma l’intelligenza tattica ci impone la collaborazione nelle urne e nel governo del Paese.

A chi mi dice che “ormai è fatta” e che sarò “eletto in carrozza” rispondo che il contatore per il ballottaggio riparte da zero. Come in Formula 1, il 20 di ottobre ho conquistato la “pole position” nelle prove, ma il Gran Premio si corre il 17 novembre!

Guai dunque a dormire sugli allori: ogni voto va raccolto da adesso al 17 novembre, come e più del 20 ottobre. Vi chiedo dunque la massima mobilitazione a sostegno del ticket che ho formato con il compagno di cordata Giovanni Merlini. Insieme a lui penso di poter lavorare bene agli Stati. Un suo buon risultato – specie nei Comuni dove il PPD è forte – permetterà ai nostri partiti di collaborare ancor meglio in futuro.

Per sottolineare questa unità d’intenti dialogherò pubblicamente con Giovanni Merlini in occasione dell’aperitivo festoso che offriremo – insieme ai due Consiglieri nazionali di centro del distretto di Lugano – martedì 5 novembre dalle 18 in avanti nell’atrio del Palazzo dei Congressi di Lugano.

Siete tutti cordialmente invitati a parteciparvi: è importante mostrare anche con la presenza fisica il nostro sostegno al “ticket”! Con Marco festeggeremo alla Fiera di S. Martino, con Fabio a Gordola.

Chi poi avesse tempo sabato 9 novembre fra le 10 e le 15 è invitato dalla sezione PPD di Lugano alla bancarella in via Peri, dove offriremo dal caffè all’aperitivo, per culminare con una bella raclette!  Sarà l’occasione per raccogliere le ultime firme per l’iniziativa popolare PPD per un freno ai costi della salute (siamo a 104 mila firme, ma per sicurezza vogliamo raggiungere le 120 mila).

Ancora una volta, amiche ed amici: diamo il tutto per tutto in queste due settimane!

Grazie a tutti per l’impegno e l’entusiasmo!                                

Filippo Lombardi
Consigliere agli Stati